Crea sito
La Casa Verde - MILOS IPPOLITI
291
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-291,av-theme-stockholm,sliderify-slider-hidden,woocommerce-no-js,,select-theme-ver-4.3,vertical_menu_enabled,menu-animation-underline,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive,elementor-default

La Casa Verde

Milos Ippoliti (capogruppo), Giorgia Iachizzi, Massimiliano Petrucci,

La nostra proposta progettuale nasce dall’esigenza di connettere la scuola alla città consentendo l’incontro tra i bimbi e gli abitanti del quartiere. A tal fine abbiamo pensato di garantire la fruibilità e l’accessibilità alla struttura in orari extrascolastici per valorizzare a pieno l’utilizzo dell’edificio evidenziandone il forte ruolo di fulcro sociale. Per garantire tali obiettivi abbiamo giocato sullo spazio connettivo, trasformabile e dinamico, utilizzabile variamente a seconda delle ore della giornata. Lo spazio connettivo ospita la “promenade” che segna fortemente l’area di progetto dividendola in due macro aree con funzioni e utilizzi differenti in relazione alle esigenze della scuola (accesso alle cucine, scarico merci, ecc). Tale scelta progettuale ha comportato la diversificazione degli accessi, uno direttamente adibito all’ingresso dei bimbi e dei genitori, e in particolare all’utenza della scuola, l’altro, posto in linea con l’asse connettivo, strettamente legato all’uso extrascolastico e finalizzato a indirizzare i visitatori nello spazio connettivo. Quest’ultimo potrà accogliere allestimenti, manufatti e arte in genere prodotta dagli abitanti del quartiere ed esposta in quel luogo che si pone come nuovo fulcro della collettività.

Date

21 giugno 2018

Category

Architettura